In offerta!

MONOBLOCCO TIPO SAPIC MT.4.25X2.48X2.70H

 3.500,00  2.950,00

PREFABBRICATO MONOBLOCCO LEGGERI SERIE “SAPIC” E “SAPIC-LARGE”

I monoblocchi della serie SAPIC sono adatti a qualsiasi utilizzo di tipo cantieristico ed offrono numerosi vantaggi:

  • vengono realizzati e montati in tempi brevi
  • sono economici
  • la leggerezza dei materiali consente di effettuare agevolmente i trasporti.

 

Confronta
COD: SAPIC4 Categoria:

Descrizione

SUPERFICIE PORTANTE

E’ formata mediante una struttura di profili sagomati e tubolari d’acciaio zincati interamente saldata e costituisce sia il sostegno del piano di calpestio del prefabbricato che il supporto di tutta la struttura perimetrale, pareti, cantonali ed infissi, e di conseguenza della copertura. Il piano di base è composto da un telaio perimetrale completamente saldato realizzato mediante profilo sagomato in acciaio zincato 15/10, ordito trasversalmente con tubolare ZN 60x30x1.5 ( 60x40x1.5 per il BASIC LARGE). Le due ossature, una di base e una di tetto sono collegate fra di loro mediante quattro pilastri d’angolo e da montanti perimetrali. La struttura del tetto è sagomata in modo tale da funzionare anche da gronda perimetrale con quattro gocciolatoi che scaricano le acque meteoriche.

COPERTURA

Ha funzione di protezione contro gli agenti atmosferici esterni ed insieme al contro-soffitto contribuiscono alla realizzazione di una camera d’aria tra il contro-soffitto ed il tetto a doppia falda vero e proprio che migliora l’isolamento termico della copertura. Ha inoltre funzione strutturale sia per i carichi verticali, neve, vento e carichi accidentali, che realizzando un piano rigido di collegamento tra le pareti laterali, migliorano l’azione di collegamento della gronda.

Rispettivamente sono costituiti

La copertura, da pannelli coibentati grecati a 5 greche spessore 3cm + 4cm di greca. Lamiera 5/10 PRV B/G .

Sovraccarico uniformemente distribuito ammissibile 200 kg/mq.

PAVIMENTO

Il piano di calpestio realizzato con legno truciolato idrofugo spess. mm 18 e rivestimento in telo unico di PVC spess. mm 1.4, il tutto poggiato sulla struttura d’ acciaio dell’ossatura di base. Sovraccarico uniformemente distribuito ammissibile 180 kg/mq. La coibentazione del pavimento, se richiesta, viene realizzata con materassini di lana di vetro spess. mm 50

PARETI ESTERNE

Sono formate da pannelli sandwich aventi tutti dimensioni di mm 1000 x 2500 x 40

  • lamiera interna ed esterna 5/10 mm in acciaio zincato pre-verniciato bianco-grigio;
  • isolamento con schiumatura in continuo di resine poliuretaniche (PUR)
  • Il coefficiente teorico di scambio termico del pannello esterno è 0,39 kcal./mq.h°C.

Detti pannelli, completamente ribordati in modo da proteggere il coibente dalle intemperie, vengono giuntati mediante incastro maschio-femmina.

PARETI INTERNE

Sono formate da pannelli sandwich spess. 40 mm, h=2435 in funzione della richiesta.

INFISSI INTERNI ED ESTERNI

    • In alluminio preverniciato bianco assoluto Ral 9010:

    • Porta interna ad un battente, dim. mm 830 x 2130 h, con specchiatura inferiore e superiore in stratificato 4 mm o pannello schiumato 30 mm, serratura e maniglie.
    • Porta interna per cabina WC ad un battente, dim. mm 830 x 2130 h, con sopraluce inferiore e superiore di 100 mm circa completa di maniglia e serratura con segnalazione libero/occupato.
    • Porta esterna ad un battente dim. mm 105 x 210 h completa di serratura e maniglie, specchiatura inferiore in stratificato 4 mm o pannello schiumato 30 mm, specchiatura superiore a vetro (opaco o traspar. e guarnizione antipolvere).
    • Finestra a sporgere dim. mm 105 x 110 h con vetri trasparenti e guarnizione antipolvere.
    • Finestra wasistas mm 105 x 50 h con apertura a compasso verso l’interno, vetro opaco e guarnizione antipolvere.

Vetri mm 4 (a richiesta vetri camera mm 4/6/4 o di sicurezza “Visarm” 6/7).

IMPIANTO IDRICO

La rete di distribuzione di carico è realizzata con tubi e raccordi in polipropilene a saldare (in doppio circuito per acqua calda e fredda laddove è previsto il boiler per la produzione d’acqua calda), completa di rubinetteria e valvolame.

L’impianto di scarico è realizzato con tubi e raccordi in polietilene con guarnizione ed è raccordato all’esterno del telaio di base con possibilità di eseguire tutti i collegamenti alle reti idriche dopo aver posizionato il monoblocco.

L’impianto dopo il montaggio viene provato con pressione a 5 atmosfere.

n.b.: la pressione di esercizio, non deve superare le 3 atmosfere.

IMPIANTO ELETTRICO

E’ costituito da linee principali, di adeguata sezione in rapporto al massimo carico previsto e protette a monte da opportuni interruttori magnetotermici e differenziali.

I singoli apparecchi di comando, gli interruttori, le prese e le plafoniere sono collegate ad un unico circuito di terra, che segue in ogni punto la rete di alimentazione e che sarà collegato poi insieme alla struttura ad adeguati dispersori di terra.

Le linee elettriche per gli interruttori, le prese, le plafoniere e gli apparecchi di comando scorrono in canaline in PVC a sezione tonda montate a vista sulle pareti ed a soffitto.

DISPOSITIVI DI SOLLEVAMENTO

E’ costituito da quattro staffe di sollevamento saldate all’interno dei quattro angoli del telaio di gronda.

Grazie all’elevata robustezza e flessibilità delle struttura, il prefabbricato monoblocco può essere spostato e posizionato rapidamente agganciandolo mediante brache, utilizzando i 4 fori posti nei quattro angoli superiori interni al telaio di gronda; per il posizionamento non ha bisogno di fondazioni.

Si presta quindi all’uso come ufficio, spogliatoio, provvisori nei cantieri; come biglietteria o servizi per il pubblico in caso di eventi o manifestazioni; come postazione mobile di monitoraggio.